Poliziotta licenziata dopo il ballo sexy su Facebook

Poliziotta licenziata dopo il ballo sexy su Facebook

1995

Una poliziotta russa è finita nei guai a causa di un video sexy pubblicato erroneamente su Facebook. Nella clip, la 26enne ancheggia sinuosa a ritmo di musica invitando i colleghi a “guardare come balla bene”. La poliziotta non indossa la divisa ma pantaloni ‘strappati’ e tacchi vertiginosi. La sua performance non è piaciuta al dipartimento centrale di Mosca che ha preso provvedimenti drastici nei suoi confronti fino a licenziarla.  ”Era un video privato”, si è difesa chiedendosi come aveva fatto a diventare pubblico”. “Non ero né drogata né ubriaca…Farò ricorso, rivoglio il mio lavoro”, ha aggiunto.